Sant'Antonio di Padova PDF Stampa E-mail
Mercoledì 13 Giugno 2012 12:22

 

Sant'Antonio di Padova che si venera nella Chiesa del SS. Corpo di Cristo in Solopaca

Antonio era un nobile portoghese, discendente del crociato Goffredo di Buglione; il suo nome di battesimo, infatti, era Fernando di Buglione. Nacque a Lisbona intorno al 1195; a quindici anni entrò come novizio nel monastero di San Vincenzo sempre a Lisbona. Poco dopo si trasferì nel monastero di santa Croce di Coimbra, il maggior centro culturale del Portogallo appartenente all'Ordine dei Canonici regolari di Sant'Agostino, dove studiò scienze e teologia e a 24 anni ricevette l’ordinazione sacerdotale.

 
"Ti saluto o piena di grazia, il Signore è con te" - Il mese di maggio nelle nostre Famiglie PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Aprile 2012 16:52

"Ti saluto o piena di grazia, il Signore è con te" (Lc.1,28).

"Coraggio! Alzati ti chiama" (Mc.10,46).

Due chiamate diverse per un unico progetto: la salvezza dell'uomo. Bartimeo invoca pietà al Figlio di Davide, Gesù non è sordo al suo grido. "Chiamatelo!"

 
... un messaggio! PDF Stampa E-mail
Sabato 31 Marzo 2012 22:54

Carissimi fratelli e sorelle,

ci sono momenti nella vita, di ogni persona, che fanno sperimentare l'abbandono incondizionato nelle mani di un Dio che non smette di far sentire la sua presenza. Ogni persona, inoltre, sente nel proprio cuore l'esigenza di affidarsi al Signore della vita. Questa esperienza porta a conoscere quell'avento straordinario che è "Resurrezione"... si! Ogni persona "aspetta" il rinnovamento della propria storia, quel "giorno nuovo" che trasforma il proprio esistere in una speranza sempre nuova.

La Pasqua ci parla e ci sprona ad essere "speranza"! Il Santo Padre nella sua Enciclica Spe Salvi ci ricorda: «Così ci troviamo nuovamente davanti alla domanda:  che cosa possiamo sperare? E' necessaria un'autocritica dell'età moderna in dialogo col cristianesimo e con la sua concezione di speranza. In un tale dialogo anche i cristiani, nel contesto delle loro conoscenze e delle loro esperienze, devono imparare nuovamente in che cosa consista veramente la loro speranza, che cosa abbiamo da offrire al mondo e che cosa invece non possano offrire. Bisogna che nell'autocritica dell'età moderna confluisca anche un'autocritica del cristianesimo moderno, che deve sempre di nuovo imparare a comprendere se stesso a partire dalle proprie radici».

 
Cammino Quaresimale PDF Stampa E-mail
Domenica 04 Marzo 2012 13:30

Prestiamo attenzione gli uni gli altri... "custodi" dei nostri fratelli

Dal Vangelo Secondo Marco

In quel tempo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla tera potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. [...] Venne una nube che li coprì con la sua ombra e dalla nube uscì una voce: «Questi è il Figlio mio, l'amato: ascoltatelo!».

 
Cammino Quaresimale PDF Stampa E-mail
Domenica 26 Febbraio 2012 13:47

Prestiamo attenzione gli uni gli altri... "custodi" dei nostri fratelli

Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il Vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo»

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 14
RocketTheme Joomla Templates
Copyright © 2009 parrocchiesolopaca.it - Tutti i diritti riservati - sito realizzato da AlmericoTommasiello